HALLOWEEN: dolcetto o scherzetto?

Il “viaggio” di cui voglio parlarvi oggi non necessita di budget dispendiosi o di molto tempo libero… si sa che il tempo è denaro, e spesso entrambi scarseggiano, ahimè!

Quello che dovrete fare per partecipare a questa avventura sarà solo tornare un po’ bambini, lasciar libera di volare la vostra fantasia… e calarvi nella nebbiosa e crepuscolare atmosfera di… HALLOWEEN!

Questa “festa” non è italiana, l’abbiamo ereditata dagli Stati Uniti (le sue origini più lontane sono celtiche e anglosassoni, il nome deriva da “All-Hallows-Eve”,  “la notte prima di Ognissanti”), ma ci piace perché per una notte, precisamente tra il 31 ottobre e il primo novembre, ci permette di svagarci, travestirci, attraversare con animo più scanzonato i confini un po’ paurosi dell’aldilà, il regno del macabro, delle streghe e dei mostri che affollano i nostri incubi…

Siete pronti?

Per prima cosa bisogna prepararsi a ricevere la visita dei bambini che suoneranno senz’altro alla vostra porta e vi chiederanno, come da tradizione: “Dolcetto o scherzetto?”

Se siete dei tipi previdenti, avrete preparato dei simpatici ragnetti di cioccolato da dar loro per accontentarli…

ragni

HALLOWEEN: dolcetto o scherzetto? – Ragnetti al cioccolato

(qui trovate una ricetta facile e veloce:http://ricette.giallozafferano.it/Ragnetti-di-Halloween.html)

Altrimenti… il mio consiglio è di accoglierli in questo modo…

HALLOWEEN: dolcetto o scherzetto? – Festa in maschera

 

…a questo punto dovreste essere salvi… difficilmente torneranno a chiedervi qualcosa!

Ma… come allestire la casa (o il castello, se avete la fortuna di possederne uno) per accogliere al meglio gli ospiti che decideranno di sfidare la sorte, varcando la porta tra cigolii sinistri ed inquietanti?

HALLOWEEN: dolcetto o scherzetto? – La casa degli orrori

Indubbiamente non possono mancare le RAGNATELE! In ogni castello disabitato che si rispetti ce ne sono a profusione! Ma se i ragni non hanno fatto il loro dovere… potrete facilmente acquistarle in qualche negozio di giocattoli o cianfrusaglie, e divertirvi a cospargerne mobili, orologi, quadri… per un effetto davvero “d’epoca”!

HALLOWEEN: dolcetto o scherzetto? – Allestimento festa

HALLOWEEN: dolcetto o scherzetto? – Ragnatele

HALLOWEEN: dolcetto o scherzetto? – Ragnatele

HALLOWEEN: dolcetto o scherzetto? – Allestimento festa

1380400_10151943161781037_199720543_n 1383138_10151943160626037_1243211618_n

Un elemento fondamentale sono poi le ZUCCHE, il vero simbolo di questa serata: con il loro ghigno e il fuocherello della candela, all’interno, allontaneranno gli spiriti malvagi dalla vostra casa!

Ma com’è nata questa tradizione? Ha a che fare con un fabbro irlandese, Stingy Jack, e risale a molto, molto tempo fa… quando in una notte uggiosa…Per saperne di più, leggete qui:

http://www.intrage.it/rubriche/festivita_ricorrenze/halloween/zucche_illuminate/index.shtml

HALLOWEEN: dolcetto o scherzetto? – Zucche

HALLOWEEN: dolcetto o scherzetto? – Zucche

zucche

HALLOWEEN: dolcetto o scherzetto? – Zucche

HALLOWEEN: dolcetto o scherzetto? – Allestimento festa

Chiunque, passando sotto le vostre finestre, deve assaporare il fascino della “notte delle streghe”… e prepararsi adeguatamente! Decorate quindi i VETRI con gatti neri, fantasmi, ragni, tombe e qualsiasi altro simbolo pauroso! La luce aranciata delle zucche illuminerà queste decorazioni a tema, proiettando i suoi bagliori sulla strada…

HALLOWEEN: dolcetto o scherzetto? – Decorazioni

HALLOWEEN: dolcetto o scherzetto? – Decorazioni

HALLOWEEN: dolcetto o scherzetto? – Decorazioni

HALLOWEEN: dolcetto o scherzetto? – Decorazioni

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

HALLOWEEN: dolcetto o scherzetto? – Decorazioni

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

HALLOWEEN: dolcetto o scherzetto? – Pipistrelli

Gli ospiti che, a loro rischio e pericolo, accetteranno di venire a farvi visita saranno accolti in un’atmosfera nebbiosa e sepolcrale, tra lumini, mostri e streghe, fantasmi che incombono dall’alto e creature tormentate degli Inferi…

Affinché l’ambiente sia immerso in brume lugubri e uggiose… che nasconderanno ogni vostra malefatta o macabra azione durante la serata, potete aiutarvi con la “macchina del fumo”, facilmente affittabile nei negozi che vendono dischi (sono i marchingegni che si usano nei concerti, per intenderci)

HALLOWEEN: dolcetto o scherzetto? – Festa in maschera

HALLOWEEN: dolcetto o scherzetto? – Festa in maschera

nebbia lampada

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

HALLOWEEN: dolcetto o scherzetto? – Fantasma

HALLOWEEN: dolcetto o scherzetto? – Festa in maschera


 

541750_10151943159606037_1496052562_n

HALLOWEEN: dolcetto o scherzetto? – Scream

 

 

 

 

 

 

 

 

A questo punto gli invitati, se non sono morti di paura, saranno certamente però affamati!

Ecco alcune idee per servire loro stuzzichini, dolcetti a tema, o veri e propri piatti elaborati!

Per i più tradizionali, potrete optare per dei “Muffin di zucca e noci”, semplici da preparare (ecco il link della ricetta: http://cucina.excite.it/ricette-halloween-2012-muffin-zucca-e-noci.html)

HALLOWEEN: dolcetto o scherzetto? – Muffin zucca

o per i classici “Ossi di meringa” (che qui vi propongo però con la variante delle mandorle, di facile realizzazione: http://www.pourfemme.it/articolo/ricette-halloween-ossa-dolci-alle-mandorle/16029/)

HALLOWEEN: dolcetto o scherzetto? – Ossi meringa

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Se volete spingervi più in là, puntando all’originalità, potete pensare a servire dei teneri e golosi “Pipistrelli di formaggio e sesamo”…ecco come ottenerli in poche mosse: http://www.originalitaly.it/blog/ricette/antipasti-e-contorni/19360/ricette-halloween-antipasti-veloci-mostriciattoli-formaggio/

HALLOWEEN: dolcetto o scherzetto? – Pipistrelli golosi

 

 

 

 

 

 

 

 

Come dessert non possono mancare le “Tombe di Halloween”, dolci al cucchiaio che fanno sicuramente figura e si preparano in mezz’ora! (http://ricette.giallozafferano.it/Dolci-tombe-di-Halloween.html)

HALLOWEEN: dolcetto o scherzetto? – Tombe di Halloween

Come alternativa per concludere il pasto, sono perfette per i bambini e poco laboriose le “Dentiere”… seguite questo link per realizzarle: http://ricette.giallozafferano.it/Dentiere.html

HALLOWEEN: dolcetto o scherzetto? – Dentiere dolci

…Ma se siete veramente degli “Halloween-addicted”, amate l’horror e il macabro… non potete non cimentarvi nella creazione di una gustosa “Mano di carne”, realizzata con cipolle, formaggio filante e ketchup:  http://www.gustoblog.it/galleria/ricette-di-halloween-mano-di-carne-con-cipolle-sottilette-e-ketchup/1

HALLOWEEN: dolcetto o scherzetto? – Mano di carne

 

 

 

 

 

 

 

E come dolce? Un’ottima “Panna cotta con occhio insanguinato”… una vera delizia! http://cucina.allweb360.com/ricette-di-halloween-la-panna-cotta/

HALLOWEEN: dolcetto o scherzetto? – Panna cotta con occhio insanguinato

 

 

Il tutto potrà essere accompagnato da un aperitivo con cocktail “Bloody Mary” a base di vodka e succo di pomodoro, da un buon vino rosso… o da succo di arance e frutti rossi, per i più piccoli… a questo punto mancherà solo Dario Argento per completare il quadro!

Che la nottata abbia inizio, dunque… sulle note di “Profondo rosso” o di “Thriller” di Michael Jackson, per un’atmosfera davvero perfetta!

http://www.youtube.com/watch?v=5-405Vvn3OU

“La luce crede di viaggiare più veloce di ogni altra cosa, ma si sbaglia. Per quanto veloce viaggi, la luce scopre che l’oscurità arriva sempre prima, ed è lì che l’aspetta.” (Terry Pratchett)

 

 

 

 

 

 

 

 

5 thoughts on “HALLOWEEN: dolcetto o scherzetto?

  1. Così si lasciano i pensieri affannosi dietro le spalle. La mano e l’occhio sono impagabili e per menti perverse e sopraffine. Viva gli orrori!

Comments are closed.